Plastic Memories
TV - 2015 Primavera
Titolo: Plastic Memories
Categoria: TV
Anno e Stagione: 2015 Primavera
Inizio Trasmissione: 5-Apr-2015
Episodi: 13 (24 min)
Tratto da: Original
Genere: Sci-fi, Drammatico, Sentimentale
Studio: Doga Kobo
Valutazione: 8.27 (da 82 utenti)
Non è presente nessuna descrizione/trama per questa serie!
Aggiungine una adesso!

PUOI VEDERE LA SERIE DA

PERSONAGGI

Isla
Tsukasa Mizugaki
Nina
Andie
Shinya Godou
Yasutaka Hanada

STAFF

Fujiwara Yoshiyuki - Direttore , Episode Director , Storyboard
Tsuchiya Masaki - Direttore del Suono
Takeyama Atsushi - Episode Director , Storyboard
Hayashi Naotaka - Script , Creatore Originale
Chiba Naoki - Theme Song Composition , Arrangiamento Theme Song
Imai Asami - Theme Song Performance
Melody Chubak - Theme Song Performance
Sasaki Eri - Theme Song Performance
Hiraki Daisuke - Editing
Ishiguro Kei - Color Design

OPENING (Sigle d'apertura della serie)

ENDING (Sigle di chiusura della serie)

ARTICOLI CONSIGLIATI

ANIME MUSIC VIDEO

SERIE RACCOMANDATE DAGLI UTENTI CHE HANNO VISTO "Plastic Memories"

Angel Beats!
TV - 13 Episodi - Primavera 2010
La storia segue la "vita" del protagonista, Otonashi, un ragazzo che ha perso i suoi ricordi riguardo alla sua vita...
Chobits
TV - 26 Episodi - Primavera 2002
Il protagonista di questo anime è Hideki, un ragazzo campagnolo matricola universitaria. Egli trova un persocom abbandonato e privo di...
Shigatsu wa Kimi no Uso
TV - 22 Episodi - Autunno 2014
Shigatsu wa Kimi no Uso (Bugie d'aprile) segue le vicende di Kōsei Arima che da bambino era un prodigio del...
planetarian ~Chiisana Hoshi no Yume~
ONA - 5 Episodi - Estate 2016
Planetarian è ambientato in un mondo post-apocalittico. Degli umani sopravvissuti, alcuni sono quelli chiamati “rottamai” che vanno in giro cercando...
Shuumatsu Nani Shitemasu ka? Isogashii desu ka? Sukutte Moratte Ii desu ka?
TV - 12 Episodi - Primavera 2017
Sono passati cinquecento anni da quando l’umanità si è estinta a causa di esseri mostruosi conosciuti come “Bestie”. Anche nel...
Psycho-Pass
TV - 22 Episodi - Autunno 2012
La serie è ambientata in un prossimo futuro, dove è possibile istantaneamente misurare con precisione lo stato mentale, la personalità...
Hal
Movie - 1 Episodi - Primavera 2013
Un uomo chiamato Hal è morto in un incidente aereo e la sua ragazza Kurumi ha perso la voglia di...
Kowarekake no Orgel
OVA - 1 Episodi - Autunno 2009
Post della community
Akiko Hitomi il 24/06/2018
Nessuna funzione permessa
ho appena finito l'ultimo episodio, ho pianto tanto tanto taaaantissimo. Devo dire che è stato un anime davvero molto bello e molto profondo nei suoi concetti, anche se solo di una stagione, ringrazio tutti coloro che me l'hanno consigliato. Lo consiglio molto anche io :3
Giopix Jaeger il 27/09/2018
Nessuna funzione permessa
Cosa ne pensate?
Giopix Jaeger il 05/07/2018
Nessuna funzione permessa
Amo
Sas il 10/06/2016
Nessuna funzione permessa
#recensioni_animeit
Titolo: Plastic Memories
Anno: 2014
Genere: Fantascienza, sentimentale e drammatico.

In un ipotetico futuro, l'essere umano è riuscito a sviluppare androidi praticamente identici a quest'ultimo, i Giftia. Hanno un unico difetto di progettazione, a causa del quale dopo circa 9 anni e 3 mesi, la loro durata di vita, cominciano a manifestare malfunzionamenti e diventano pericolosi.
L'azienda di produzione per eccellenza è la SAI Corp, dove il nostro protagonista, Tsukasa Mizugaki, riuscirà ad essere assunto grazie ad una raccomandazione.
Tuttavia, Tsukasa lavora per un reparto più scognito e meno visibile, il Terminal Service. Tale reparto ha il compito di recuperare i Giftia vicini alla loro data di scadenza e cancellarne completamente la memoria. Per attuare tale procedimento bisogna che siano presenti un Giftia e un essere umano. Tsukasa diverrà infatti il partner di Isla, una Giftia che si occupa principalmente di servire il the agli impiegati del Terminal Service, si comporta in maniera misteriosa e si dimostra spesso chiusa in se stessa, non molto confidente negli altri, specialmente nel protagonista.

Tsukasa è un personaggio imbranato, caratteristica che lo rende spesso partecipe di scene comiche, specialmente in compagnia di Isla. Non è il tipo che si arrende e tende a lottare per ottenere qualcosa, nonostante non creda eccessivamente in se stesso. Ciò non lo rende però egoista, le sue attenzioni sono per lo più rivolte alla partner, di cui si innamorerà a primo sguardo proprio nel giorno della sua assunzione.
Quest'ultima si è invece arresa ormai da tempo alla sua condizione di Giftia ed è cosciente del fatto che le restano pochi mesi di vita. A causa della sua condizione e alcuni avvenimenti accaduti in passato con la sua precedente partner, ha difficoltà ad accettare il suo ruolo e preferisce stare alla larga da nuove esperienze, persone e dal suo stesso partner attuale, per non avere alcun rimpianto.
Grazie a Tsukasa capirà che godersi i suoi ultimi istanti di vita e creare dei bei ricordi assieme alle persone care è la scelta più giusta da fare per sentirsi bene con se stessa.

Ovviamente, anche gli altri membri del Terminal Service sono personaggi abbastanza validi e permettono una adeguata sequenza di scene comiche, serie o addirittura drammatiche, che si evolvono progressivamente le une nelle altre con scorrevolezza.
Dimostrano di sentirsi come una famiglia, di tenere l'uno all'altro e sono sempre vicini a Tsukasa nonostante sia solo un novellino.
Sono giustamente preoccupati per la decisione di Isla, ma decidono di assecondarla, finchè Tsukasa non riesce a far cambiare idea anche a loro grazie al suo buon cuore.

Il ragazzo farà effettivamente godere ad Isla i suoi ultimi momenti di vita e l'amore dei due andrà a crescere sempre di più, fino alla fine. Verranno sempre mostrati in modo dettagliato i pensieri dei protagonisti, i loro dubbi, le loro emozioni, le loro preoccupazioni. Niente verrà tralasciato, si scenderà sempre nel dettaglio.
Lo spettatore stesso sentirà spesso la pressione dovuta al fatto che il finale è purtroppo scontato. Dentro di noi, sappiamo che Isla perderà i ricordi e non ci sarà rimedio, ma ci ritroveremo comunque a sperare che esista un modo per salvarla.

L'unica parte che lascia perplessi è il finale. Non tanto per l'alone di mistero a mio parere inutile riguardo alla nuova arrivata (ovviamente Isla), ma a causa del fatto che tutti hanno magicamente accettato la scomparsa della ragazza troppo in fretta. E' comprensibile che si volesse imitare l'anziana signora che aveva scelto di tenere la sua Giftia nonostante la perdita dei ricordi, ma c'è da dire che a differenza loro, lei ormai ci era abituata.
La morte di una persona cara non viene MAI affrontata in modo così ottimistico, è fin troppo ipocrita e surreale, almeno secondo me.

Tralasciando questo piccolissimo dettaglio, l'opera è godibile e rappresenta uno degli anime drammatici di maggior qualità, la sua fama è meritata.

-Maru
Vuoi segnalare qualche problema o altro nella seguente scheda?
Contattaci con un messaggio privato o sulla nostre pagine Instagram e Facebook.