Nana
TV - 2006 Primavera
Titolo: Nana
Categoria: TV
Anno e Stagione: 2006 Primavera
Inizio Trasmissione: 5-Apr-2006
Episodi: 47 (23 min)
Tratto da: Manga
Genere: Commedia, Drammatico, Musica, Sentimentale, Shoujo, SliceofLife
Studio: Madhouse
Valutazione: 8.24 (da 54 utenti)
AGGIUNGI AI PREFERITI
Non è presente nessuna descrizione/trama per questa serie!
Aggiungine una adesso!

PUOI VEDERE LA SERIE DA

PERSONAGGI

Nana Osaki
Naoki Fujieda
Ren Honjo
Nobuo Terashima
Takashi Asano
Nana Komatsu

STAFF

Maruyama Masao - Producer
Asaka Morio - Direttore , Episode Director , Storyboard , Key Animation
Mima Masafumi - Direttore del Suono
Ishizuka Atsuko - Episode Director , Storyboard
Nakamura Ryousuke - Episode Director , Storyboard
Fudeyasu Kazuyuki - Script
Konparu Tomoko - Script , Series Composition
Urahata Tatsuhiko - Script
Ookubo Tomihiko - Storyboard

OPENING (Sigle d'apertura della serie)

ENDING (Sigle di chiusura della serie)

SERIE CORRELATE

Nana Recaps
Special - 3 Episodi - Primavera 2006

SERIE RACCOMANDATE

Paradise Kiss
TV - 12 Episodi - Autunno 2005
Beck
TV - 26 Episodi - Autunno 2004
Yukio Tanaka, soprannominato Koyuki, trascorre le sue giornate da quattordicenne annoiato dalla vita. Un incontro gli cambierà l'esistenza. Salvando un...
Peach Girl
TV - 25 Episodi - Inverno 2005
Skip Beat!
TV - 25 Episodi - Autunno 2008
Sakamichi no Apollon
TV - 12 Episodi - Primavera 2012
A causa del lavoro di suo padre, Nishimi Kaoru si è sempre spostato di città in città e di scuola...
Kuzu no Honkai
TV - 12 Episodi - Inverno 2017
Hanabi e Mugi sono la coppia perfetta, bellissima, ammirata e invidiata da tutti. Quel che i loro amici e compagni...
Honey and Clover
TV - 24 Episodi - Primavera 2005
Nodame Cantabile
TV - 23 Episodi - Inverno 2007
Post della community
Kagome Higurashi il 02/01/2019
Nessuna funzione permessa
Sto finalmente guardando Nana. È solo una mia impressione magari e correggetemi se ho battuto la testa ma a me Nana Komatsu ricorda un po' Risa di " Lovely Complex "
Ryota -kun il 28/10/2018
Nessuna funzione permessa
Porcoddue quanto è pesante nana! 😥 oggi non c'è la faccio più a guardarlo, vado a dormire.
Sas il 10/06/2016
Nessuna funzione permessa
#recensioni_animeit
Nome: Nana
Anno: 2006
Genere: Sentimentale, Musica

Un treno che corre sui binari diretto a Tokyo. Un tormenta di neve che lo rallenta e lo blocca allungando il viaggio. Un incontro forse non casuale fra due ragazze che hanno ben poco in comune, ma che dimostrano di essere in sintonia fin da subito. Entrambe hanno vent'anni, sono dirette a Tokyo e si chiamano tutte e due Nana. Ha così inizio una splendida amicizia femminile rafforzata dalla convivenza che porterà le loro vite ad intrecciarsi. Nana Komatsu è una ragazza estroversa, capricciosa, modaiola, premurosa, gentile e buona, ma questo suo essere nasconde una grande fragilità che la porta ad innamorarsi molto spesso di uomini freddi che la possano mantenere. Nana Oosaki è una ragazza introversa, cupa, maschiaccio nel carattere, silenziosa ed è ben più fragile dell'altra Nana: abbandonata dalla madre, senza aver mai avuto niente dalla vita, è gelosa e molto attaccata a tutto quello che la circonda. La prima Nana, chiamata affettuosamente Hachiko oppure Hachi, vuole diventare una brava mogliettina e fare la bella vita. La seconda vuole diventare famosa facendo la cantante. Attorno a loro girano altri personaggi con il loro carico di sogni, speranze, affetti, dolori, rimorsi e rimpianti. Questa è la cosa più bella di Nana: i protagonisti e i vari personaggi sono ben caratterizzati psicologicamente e sono tremendamente realistici nelle loro emozioni. Tutto questo creerà una forte empatia con lo spettatore che si sentirà coinvolto emotivamente e che potrà anche in parte riconoscersi. Da notare inoltre la sapiente alternanza dei momenti comici, di quelli comici, di quelli tristi e di quelli seri: tutti inseriti al momento giusto. Non vi dirò altro sulla trama e sulla personaggi: a scoprire tutto questo. L'anime consta di 50 episodi, in vero 47 escludendo i tre episodi riassuntivi. Quest'ultimi sono abbastanza particolari: in una specie di bar, chiamato la “Stanza di Junko”, l'amica di Hachi, Junko appunto, assieme al suo fidanzato Kyosuke e ad altri personaggi minori dell'anime, rivolgendosi allo spettatore, spiega gli avvenimenti dei precedenti episodi. I 47 episodi dell'anime non arrivano a coprire tutto il manga, ma grossomodo solo la metà. Tuttavia il manga non è mai stato completato: l'autrice ebbe un malore e smise di disegnare. In molti sperano che possa riprendere per completare la storia di Nana. A causa di tutto questo è difficile capire dove l'anime vada a parare, molte delle storie non hanno una fine e alcuni personaggi non hanno il giusto spazio. Il finale dell'anime non è inventato. Come puntata finale è stato scelto un capitolo del manga in cui è presente una prolessi narrativa sulla storia di Hachi e Nobu, amico di Nana. Un finale discretamente decente per una serie che nonostante tutto è splendida. Un plauso va alla colonna sonora: le canzoni delle sigle di apertura e di chiusura sono bellissime. Nulla da segnalare sul piano dei disegni e delle animazioni, ma si nota chiaramente che Nana è un'opera di Ai Yazawa. La regia e la sceneggiatura sono ottime: non perdono un colpo, tranne uno. Un colpo grave, ma che sbiadisce di fronte a tutto il resto. La prima puntata ci mostra l'incontro delle due ragazze dal treno all'appartamento, le puntate successive, dalla seconda alla quinta, sono dedicate al passato delle due ragazze, mentre la sesta riprede il tema della prima puntata con qualche cambiamento: da qui inizia effettivamente l'anime. Una scelta di sceneggiatura per me molto discutibile che spezza la scorrevolezza della storia. Nel manga il passato delle due Nana è narrato in capitoli appositi e fuori trama. Se nella sesta puntata avessero ripreso la trama lasciata in sospeso nella prima, senza realizzare un episodio quasi doppione, non avrebbero appesantito la narrazione complessiva della prima parte dell'anime. Nana è comunque uno splendido anime, un altro ennesimo must per tutti gli appassionati, capace di comunicare emozioni anche a chi non bazzica nel mondo degli anime. Assieme ad Heidi, Nana è il secondo anime che io e la mia ragazza vediamo spesso insieme: a lei piace molto e non sa neanche che cosa sono gli anime.
-Dublinayr
Vuoi segnalare qualche problema o altro nella seguente scheda?
Contattaci con un messaggio privato o sulla nostre pagine Instagram e Facebook.