Kami Nami il 01/04/2019
Nessuna funzione permessa
Project Itoh: un genio scomparso troppo presto
Vorrei parlarvi brevemente di tre opere tratte da altrettante novel del medesimo autore, del quale rappresentano quasi la produzione totale: Genocidal Organ, Harmony e The Empire of Corpses (questo l'ordine di pubblicazione, spezzato nientemeno che da Metal Gear Solid: guns of the patriot).

Per primo ho scoperto Harmony, che essendo una distopia con elementi #yuri drammatici aveva tutte le carte in regola per soddisfarmi; poi, attirato dal suo lato militare e dal fascino di una reinterpretazione quantomai interessante dell'ipotesi della relatività linguistica, ho guardato Genocidal Organ e infine, pur temendo di poterne rimanere deluso dopo aver già molto gradito due trasposizioni su due, mi sono sorpreso durante la visione di The Empire of Corpses: cosa avevo davanti, Frankenstein, Sherlock Holmes, 007, zombie? Come poteva tanta carne al fuoco riuscire a tirare le fila di tre storie tra loro scollegate, rendendole il manifesto di un'unica, cupa, violenta e tormentata critica alle colpe del genere umano?

L'autore in questione è Satoshi Ito e, credetemi, merita la vostra attenzione.

P.S. Con molto piacere mi sono lasciato accompagnare in questo viaggio dall'eterea voce di Chelly.
Harmony
Movie - 2015 Autunno - 1 episodi
Dal romanzo di Project Itoh. In un periodo futuro chiamato "Maelstrom", la guerra...
Lorenzo Borzelli Mi hai incuriosito non poco
il 01/04/2019
Kami Nami Mi fa molto piacere, era proprio il mio intento 🙂 Genocidal organ e the empire of corpses puoi trovarli seguendo i link in scheda, harmony invece lo trovi da f&fs o puoi recuperare la versione tnc da aas forum.
il 01/04/2019
ALTRI POST SULLA SERIE
Usui Lildaypay 3sett
Ma questa roba ha davvero fatto i giusti numeri per giustificare una edizione Blu-ray?